Assicuratevi correttamente prima, durante e dopo il trasloco

A cosa occorre prestare attenzione in caso di trasferimento?

Chi trasloca ha moltissime cose da fare. Iniziate a pianificare con cura il trasloco, meglio se con una checklist, e in breve tempo vi sentirete a casa nelle vostre nuove quattro mura. Ecco alcuni consigli utili sugli aspetti più importanti da tenere presente durante un trasloco.

Consultate tempestivamente il vostro consulente assicurativo e previdenziale. In questo modo potrete adeguare la polizza alle nuove circostanze e assicurare sin dal primo giorno la vostra nuova casa. La Mobiliare vi offre la copertura cautelare per tre mesi. Durante questo periodo di tempo, l’assicurazione copre la vostra vecchia e nuova casa, anche se non ci avete ancora comunicato il nuovo indirizzo. Per voi si tratta di una soluzione molto vantaggiosa: non dovete traslocare in un solo giorno, la mobilia domestica è assicurata nella vecchia abitazione, durante il trasporto (in Svizzera) e presso la nuova casa.

Redigete un verbale di tutti i difetti

Quando prendete in consegna la nuova abitazione, vi raccomandiamo di registrare dettagliatamente in un verbale tutti i danni e i difetti riscontrati. Se non vi accorgete di qualche problema o vi dimenticate di registrarlo, ad esempio delle macchie sul tappeto, piastrelle rotte o danni al parquet, in un secondo momento il locatore potrà dare la colpa a voi. Per la durata della locazione, i danni causati da negligenza sono coperti dall’assicurazione responsabilità civile privata.

Se si ricorre all’aiuto di amici o colleghi

Può capitare che amici o colleghi vi diano una mano nel trasloco. Se chi presta aiuto gratuitamente rompe qualcosa non deve pagare l’intero danno. Per lo stesso motivo anche la società di assicurazioni non dovrà farsi carico dell’intero danno, ma può far valere una deduzione per atto di cortesia. Pertanto se qualcuno rompe qualcosa mentre vi aiuta, sarà lui a dover pagare parte del danno, altrimenti saranno guai. Se voi e i vostri aiutanti siete clienti della Mobiliare, fino a un determinato importo rinunceremo alla deduzione per atto di cortesia.