Attenzione: ospiti indesiderati

«Da me non c'è proprio nulla da rubare!» Sono in molti a pensarla così e lo pensava anche Reto Wey fino a quando una sera si è trovato davanti a questa situazione: la finestra della cucina in frantumi, gli armadi rovistati e messi a soqquadro, la TV e il Laptop spariti e le carte sparpagliate alla rinfusa sul pavimento. Non c'è dubbio: ha subito un furto con scasso.

Nei mesi invernali gli scassinatori si mettono preferibilmente al lavoro durante le ore serali, tra le 17:00 e le 21:00. Sfruttano l'inizio del crepuscolo e l'assenza degli inquilini per entrare, senza essere visti, negli appartamenti e nelle case.

Spesso bastano delle semplici misure precauzionali per ridurre in modo decisivo il rischio di effrazioni: prima di uscire dalla vostra abitazione chiudete sempre con cura finestre e porte. Non nascondete mai la chiave di casa sotto uno zerbino, nella cassetta per il latte o in un vaso di fiori: questi nascondigli per chiavi, che si suppone essere sicuri, sono noti anche ai ladri. 

Custodite i vostri oggetti preziosi e i documenti importanti in una cassaforte o in una cassetta di sicurezza della vostra banca. Ricordate che case e appartamenti non illuminati attirano i ladri. 

Con dei semplici timer è possibile attivare e disattivare automaticamente delle fonti luminose. Anche i vicini attenti sono un forte deterrente per gli scassinatori. Curate il contatto con i vostri vicini e informatevi reciprocamente per poter reagire con rapidità in casi d'emergenza. 

Un'assicurazione mobilia domestica vi protegge dalle conseguenze economiche di un'effrazione. Se vengono rubati oggetti preziosi siete tenuti a fornire una prova, p.es. con un documento che ne comprovi l'acquisto - non custodite perciò i giustificativi insieme all'oggetto di valore!

Inoltre: nella maggior parte dei casi, per esempio alla Mobiliare, anche il denaro in contanti è coassicurato – fino a CHF 5'000. Informatevi presso il vostro assicuratore sulle prestazioni in caso di sinistro.