Disdire l’assicurazione senza inconvenienti

Come risolvere il contratto assicurativo in pochi e semplici passi

Disdire l’assicurazione può rivelarsi un’operazione lunga e complicata. Per procedere rapidamente e correttamente, conviene seguire i consigli seguenti. 

Per disdire la propria assicurazione in modo efficace, è necessario tenere conto di diversi aspetti:

Rispettare i termini di disdetta specifici

La data entro la quale disdire la propria assicurazione è fissata individualmente. Il termine di disdetta vigente è indicato nei documenti dell’assicurazione o nelle condizioni generali d’assicurazione (CGA). A tal fine fa fede la versione delle CGA della polizza ricevuta al momento della stipula del contratto. Le versioni successive non hanno alcuna rilevanza sulle condizioni precedenti.

Rispettare i termini e inviare la disdetta per tempo

Non aspettare l’ultimo minuto per inviare la disdetta. Generalmente l’assicurazione si rinnova tacitamente di un anno se non viene disdetta entro i termini. Si consiglia perciò di inviare la disdetta tempestivamente prima della scadenza del termine. Importante: per la disdetta non fa fede la data del timbro postale, bensì la data in cui il destinatario ne è venuto a conoscenza. Il mittente è responsabile di eventuali ritardi nel recapito postale (giorni festivi, assenze per ferie ecc.).

Inviare la disdetta sempre per iscritto e con lettera raccomandata

La disdetta deve avvenire per iscritto. Inoltre, deve essere inviata per posta e con lettera raccomandata, in modo che la consegna avvenga soltanto dietro la firma o la prova dell’avvenuto recapito di una persona autorizzata. Consegnandola alla posta, si ottiene una ricevuta con la quale è possibile tracciare la lettera fino alla consegna. L’avviso di ricevimento firmato è una prova giuridicamente vincolante dell’avvenuto recapito e dell’accettazione della spedizione. Nella lettera di disdetta menzionare che si desidera ricevere una conferma scritta da parte del destinatario. Conservare la ricevuta della posta fino alla ricezione di questa conferma da parte dell’assicurazione.

In quali casi posso inviare una disdetta straordinaria?

Nei casi indicati nel seguito è possibile disdire l’assicurazione in via straordinaria. Vi ricordiamo che i termini definiti per una disdetta ammissibile e valida sono indicati nei vostri documenti assicurativi.

Aumento del premio

Quando aumenta il premio, per l’importo complessivo o anche per solo una parte dell’assicurazione (ad esempio un modulo supplementare), lo stipulante ha il diritto di disdire il proprio contratto d’assicurazione.

Cambio del veicolo

In caso di cambio del veicolo è possibile disdire l’assicurazione auto e passare ad un altro assicuratore senza perdere il premio pagato. L’assicuratore precedente deve rimborsare all’assicurato il premio pagato in modo proporzionale.

Cambio del detentore

Se cambia il detentore del veicolo, i diritti e gli obblighi derivanti dall’assicurazione di responsabilità civile sono trasferiti al nuovo detentore. Quest’ultimo ha la possibilità di disdire il contratto entro 14 giorni dal cambio. L’assicurazione responsabilità civile si estingue se la nuova licenza di circolazione è stata emessa sulla base dell’attestato d’assicurazione di un altro assicuratore. L’assicurazione casco termina alla data del cambio di detentore. Il suo premio viene rimborsato in modo proporzionale.

Sinistro

Se si subisce un sinistro coperto e si riceve dalla propria assicurazione un versamento o un’altra prestazione, è possibile disdire il contratto al più tardi entro 14 giorni dal versamento. Il premio annuo pagato anticipatamente viene rimborsato proporzionalmente se il contratto è in essere da più di anno e se non si è subito un danno totale.

Scadenza dell’assicurazione

L’assicurazione è valida per la durata indicata nella polizza. Se alla data di scadenza il contratto non viene rinnovato, la polizza assicurativa generalmente si prolunga di un altro anno. In questo caso è necessario rispettare i termini di disdetta affinché lo scioglimento del contratto possa essere giuridicamente valido.

Disdire la vecchia assicurazione e passare alla Mobiliare

Rispettando i punti sopra indicati, la disdetta dell’assicurazione dovrebbe essere un’operazione semplice. In caso di dubbi consigliamo di contattare prima la propria assicurazione per chiarire eventuali domande.

In caso di passaggio alla Mobiliare saremo lieti di consigliarvi e di aiutarvi in questo processo. Contattate semplicemente l’agenzia generale nelle vostre vicinanze per avere maggiori informazioni.

Disdire la vostra assicurazione con la Mobiliare

La vostra polizza assicurativa attuale e le condizioni generali d’assicurazione si trovano online nel nostro portale clienti. In questi documenti troverete anche il termine di disdetta rilevante.

Inoltre, anche la vostra agenzia generale competente sarà lieta di fornirvi informazioni sul termine di disdetta e sulla procedura da seguire.