mobi__icon--right Created with Sketch.

la Mobiliare

specchietto retrovisore
specchietto retrovisore

Come ottenere la licenza di condurre definitiva

Ci vogliono anni per ottenere la licenza di condurre definitiva. I neopatentati devono prima di tutto dar prova di conoscenze teoriche e poi di abilità pratiche. Ecco un riepilogo di tutti i passi necessari.

Per prima cosa occorre prepararsi all’esame teorico. Una volta superato, riceverete una licenza per allievo conducente. Con la revisione delle prescrizioni sulla patente di guida, a partire dal 2020 potrete sostenere l’esame teorico già all’età di 17 anni. La licenza per allievo conducente è valida per 24 mesi. A questo punto potrete iniziare le esercitazioni alla guida con un istruttore o con un accompagnatore idoneo. L’accompagnatore privato deve avere almeno 23 anni e deve essere in possesso da più di tre anni della licenza di condurre definitiva per la stessa categoria di veicolo. Potete trovare ulteriori informazioni nel documento Esercitazioni alla guida: ottenere la licenza di condurre sotto la supervisione di un privato.

Dalla teoria alla pratica, passo dopo passo 

Quando avrete acquisito le competenze necessarie alla guida e il vostro istruttore riterrà che siete pronti per l’esame potrete sostenere la prova pratica. Questi cinque consigli vi aiuteranno a superarla brillantemente:

  • Scegliete una buona scuola guida. Chiedete consiglio ad amici e conoscenti: le loro esperienze possono aiutarvi nella scelta.
  • Fate un numero sufficiente di lezioni di guida e di esercitazioni. Valutate il vostro livello di guida in modo obiettivo e sostenete l’esame solo quando vi sentite davvero pronti. 
  • Identificate i vostri punti deboli e lavorateci in modo mirato fino all’esame.
  • Abituatevi a guidare in modo prudente. Non siete da soli in strada: prestate attenzione a chi vi sta attorno e non dimenticate l’angolo cieco.
  • Durante l’esame non perdete mai di vista la velocità a cui state viaggiando. Cercate sempre di viaggiare 2 – 5 km/h in meno rispetto alla velocità consentita, così eviterete di superare inavvertitamente la velocità massima a causa dello stress del momento.

Licenza di condurre in prova: dimostra le tue abilità alla guida! 

Una volta superato l’esame pratico riceverete la licenza di condurre in prova, che di norma è valida per tre anni. In questo arco di tempo dovete dimostrare le vostre abilità alla guida e superare una formazione specifica, che fino a fine 2019 consiste in due corsi CFC di una giornata l’uno. Con la revisione delle prescrizioni sulla patente di guida, a partire dal 2020 la formazione sarà ridotta a un giorno e dovrà essere completata entro il primo anno dal conseguimento della licenza di condurre.

Tolleranza zero 

Nel periodo di prova i neopatentati sottostanno a regole più severe. Per esempio vale la politica della tolleranza zero su alcol e droga. La stessa rigidità si applica in materia di superamento del limite massimo di velocità. Negli ultimi anni gli incidenti provocati da pirati della strada sono aumentati in misura troppo elevata, per questo la legge federale sulla circolazione stradale è diventata molto severa anche su questo punto.

Se alla prima infrazione vi viene revocata la licenza di condurre, il periodo di prova si prolunga di un anno. La licenza di condurre in prova viene invece annullata alla seconda infrazione grave o medio grave. Potrete richiedere una nuova licenza per allievo conducente soltanto un anno più tardi, sulla base di una perizia psicologica che accerta la vostra idoneità alla guida.

Viaggiare ben assicurati

In Svizzera, dal momento in cui si è in possesso della licenza di condurre e si guida un’automobile di proprietà, è obbligatorio stipulare un’assicurazione responsabilità civile. Benché facoltativa, l’assicurazione casco può risparmiarvi spese molto elevate in caso di sinistro. È possibile scegliere tra casco parziale e casco totale. L’assicurazione casco parziale copre la perdita, la distruzione o il danneggiamento del veicolo a causa di rischi di diversa natura (p.es. incendio, eventi naturali, caduta di masse nevose, furto, rottura dei vetri, collisioni con animali o atti di vandalismo. L’assicurazione casco totale copre i medesimi rischi della casco parziale e assicura inoltre le collisioni di ogni genere, anche se causate da voi stessi.

Ottimo lavoro! 

Se durante il periodo di prova dimostrerete le vostre abilità alla guida nulla più vi separerà dalla licenza di condurre definitiva. Una volta terminato il periodo di prova cessa la validità della licenza di condurre in prova. In alcuni cantoni la licenza di condurre definitiva viene inviata automaticamente, in altri è necessario richiederla un mese prima della scadenza del periodo di prova e dimostrare di aver partecipato alla formazione CFC. Informatevi per tempo presso la Sezione della circolazione competente o presso l’Associazione dei servizi della circolazione asa. Meglio non guidare senza licenza: incorrerete prima di tutto in una multa e inoltre non sarete coperti dall’assicurazione.

E anche con la licenza di condurre definitiva, siate prudenti!