Ecco come preparare la motocicletta per la pausa invernale

I migliori consigli e trucchi su come far passare correttamente l’inverno alla vostra motocicletta

Non appena le giornate si accorciano e le temperature scendono, la maggior parte dei motociclisti deposita il proprio mezzo nel garage. Vi sveliamo come far passare indenne l’inverno alla vostra motocicletta e come risparmiare tempo e tasse grazie alla rinuncia alla sospensione.

Nel semestre invernale, la maggior parte delle persone guida meno o non guida affatto la propria motocicletta. Perché le temperature sono troppo rigide e le condizioni stradali divengono troppo pericolose a causa di neve e ghiaccio. L’autunno è quindi il momento perfetto per prendersi cura dell’amata motocicletta e prepararsi a regola d’arte alla lunga pausa invernale.

Sei mesi di riposo invernale

Se volete far passare in modo ottimale l’inverno alla vostra motocicletta, vi conviene provvedere a effettuare qualche semplice preparativo per i sei mesi di pausa. Grazie a tali misure eviterete danni da inattività e non avrete cattive sorprese in primavera:

  • Lavate accuratamente la vostra motocicletta e asciugate tutti i pezzi.
  • Smontate la batteria e collegatela a un caricatore/scaricatore.
  • Controllate la pressione dei pneumatici.
  • Lubrificate le catene.
  • Fate il pieno di benzina, chiudete il rubinetto benzina, avviate il motore e fatelo girare finché tutto il carburante non sia consumato. In tal modo eviterete la formazione di ruggine nel serbatoio dovuta all’acqua di condensa.
  • Apponete degli adesivi sui tubi di scarico.
  • Posizionate la motocicletta sul cavalletto centrale.
  • Se le ruote non sono sollevate da terra, giratele ogni tre settimane.
  • Coprite la motocicletta.

Se non avete un posto asciutto in garage o se non volete svolgere personalmente i lavori, rivolgetevi a un rivenditore di motociclette.

Ecco come risparmiare tempo e tasse

Durante la pausa invernale molti motociclisti consegnano ancora la targa all’Ufficio della circolazione. Durante il deposito non devono infatti pagare il premio per l’assicurazione responsabilità civile. Alcune assicurazioni, tra le quali La Mobiliare, offrono come alternativa la rinuncia alla sospensione. Tale decisione si rivelerà sicuramente vantaggiosa per voi:

  • In autunno non dovete recarvi all’Ufficio della circolazione per depositare la targa.
  • In primavera non dovete recarvi all’Ufficio della circolazione per immatricolare di nuovo la vostra motocicletta.
  • Risparmiate anche le tasse d’immatricolazione che, a seconda del cantone e dell’assicurazione, ammontano a circa 60 franchi.
  • Nelle tiepide giornate invernali potete andare in motocicletta.
  • La vostra assicurazione vi concede uno sconto generoso sulla responsabilità civile.