La giusta copertura assicurativa per le biciclette elettriche

Valutatela bene prima di acquistare una bici elettrica

Sempre più persone utilizzano le biciclette elettriche. Un po’ perché consentono di affrontare facilmente le salite ripide, un po’ perché recarsi al lavoro in bicicletta tutti i giorni non è più così faticoso. Ci sono tanti motivi per scegliere una bicicletta elettrica. Ma come assicurare adeguatamente questi mezzi?

Se desiderate acquistare una bicicletta elettrica, oggi avete solo l’imbarazzo della scelta. L’offerta varia dalle mountain bike sportive, alle biciclette da turismo per lunghi percorsi, fino alle comode bici per uso quotidiano. La differenza principale tra queste tipologie di biciclette elettriche risiede nella pedalata assistita, ovvero nella potenza del motore. Dalla categoria della bicicletta poi dipende anche la tipologia di assicurazione necessaria per il mezzo.

Ciclomotore o bicicletta?

  • Le biciclette elettriche con velocità superiore a 25 km/h o con pedalata assistita compresa fra 501 e 1000 Watt sono considerate ciclomotori. Devono essere dotate di specchietto retrovisore, illuminazione fissa e devono essere provviste di una targa gialla, sulla quale ogni anno va applicata una nuova vignetta. Per poterle guidare, inoltre, è necessaria la licenza di condurre per ciclomotori. Per questa categoria di mezzi è obbligatorio indossare il casco e vige un limite massimo di velocità di 45 km/h.
  • Le biciclette elettriche che non superano i 25 km/h di velocità o con pedalata assistita massima di 500 Watt sono considerate biciclette. Non devono quindi essere munite di vignetta. Se dovesse succedere qualcosa, i danni sono coperti dall’assicurazione responsabilità civile privata .

L’assicurazione giusta per le biciclette elettriche

A seconda della vostra compagnia d’assicurazione, le biciclette elettriche possono essere assicurate con la restante mobilia domestica, senza alcuna copertura supplementare. Con La Mobiliare, le biciclette elettriche rubate da casa o dal garage sono assicurate al pari della mobilia domestica, sia che si tratti di un ciclomotore che di una bicicletta. Se la bicicletta elettrica viene rubata altrove, il danno è assicurato dalla copertura supplementare “furto semplice fuori casa”. Poiché solitamente le biciclette elettriche sono più costose delle altre bici, vi consigliamo di adeguare opportunamente la somma d’assicurazione. Inoltre, potete coprire i rischi di danneggiamento o distruzione con un’assicurazione oggetti di valore oppure stipulare un’assicurazione assistenza che comprende l’assicurazione casco biciclette.

Le persone intelligenti si proteggono

Con le biciclette elettriche potete raggiungere facilmente il doppio della velocità delle altre bici. In particolare i ciclisti poco esperti sono esposti a un maggior rischio di infortunio a causa della velocità più elevata e degli automobilisti, che spesso sottovalutano l’andatura spedita delle biciclette elettriche. Vi consigliamo quindi di indossare sempre il casco, anche se l’obbligo è previsto solo per i ciclomotori (con velocità superiore ai 25 km/h o con pedalata assistita compresa fra 501 e 1000 Watt).