Amici ma anche avversari

La partita per conquistare la Supercup di unihockey è anche un duello fra i due amici Kaspar Schmocker (Floorball Köniz) e Luca Graf (GC).

aspar Schmocker (28), capitano del Floorball Köniz, è molto teso. Il punteggio è fermo a 8:8 nei tempi supplementari. «Eh», grida Luca Graf (25), difensore del GC che fino alla scorsa stagione era nei Könizer. Graf salva di nuovo la palla, urla. Gli spettatori nella Saalsporthalle di Zurigo sbattono sempre più forte i tubi gonfiabili della Mobiliare e gridano «GC, GC». Alcuni bambini con la maglia rossa acclamano i loro idoli appoggiandosi sulla balaustra. 

Una comune avventura all’estero nella massima lega dell’unihockey svedese ha creato un buon rapporto di amicizia fra i due difensori. Perciò non vedevano l’ora di disputare questa Supercup. I due atleti si descrivono a vicenda come affascinati e spiritosi. Tuttavia, sul campo da gioco sono accaniti avversari. Questi due talenti eccezionali combattono con passione e forte determinazione. 

All’inizio della nuova stagione Graf, che per molti anni ha giocato nel Floorball Köniz, è passato al GC. Studente di scienze motorie, Graf è molto apprezzato dalla sua nuova federazione che lo definisce un giocatore creativo e molto competitivo. Il difensore spicca per il suo impeto offensivo. 

Il capitano del Köniz, Schmocker, loda le fila efficienti e comunque stabili della sua squadra. Si è ritirato dalla squadra nazionale e ora si dedica alla produzione di un apparecchio fitness di successo. Fra i suoi clienti figurano il FC Basel e il Manchester City.

Poco dopo l’inizio del tempo supplementare avviene il riscatto: Schmocker segna il punto decisivo. Il Floorball Köniz in questo 3 settembre a Zurigo vince la Supercup. Dopo la partita i fans prendono d’assedio Schmocker e Graf: questa sera gli autografi e i selfie di questi giocatori sono molto contesi. L’unihockey è uno degli sport di squadra più veloci del mondo. E la comunità di giocatori e di tifosi sta crescendo altrettanto rapidamente.

Testo: Leilah Ruppen
Foto: Iris Stutz und Markus Ulmer

Luca Graf

Kaspar Schmocker