mobi__icon--right Created with Sketch.

la Mobiliare

«Senza api il mondo è messo male»

Niklas e Nils Prescher, giovani apicoltori

Dopo essere stato punto, Niklas voleva sapere tutto sulle api. Oggi lui e suo fratello Nils sono apicoltori e ospitano delle MoBees nell’ambito del progetto per le api della Mobiliare.

Se non fosse stato punto, magari sarebbe tutto diverso e i Prescher avrebbero per animale domestico un serpente. Ma quella puntura ha risvegliato l’interesse di Niklas per le api. Voleva sapere perché pungono e come vivono. Un sapere che lo ha affascinato a tal punto che oggi lui e suo fratello sono apicoltori. «Giovani apicoltori», come recita l’etichetta sui loro vasetti di miele.

«Le api sono fondamentali per la nostra vita», spiega Niklas. La natura, l’agricoltura e in definitiva gli esseri umani dipendano dalle api. «Senza api il mondo è messo male», afferma Nils.

Una mini-impresa

Il fratelli di Ipsach, vicino Bienne, gestiscono una vera mini-impresa: oltre a fare l’apicoltore Niklas crea anche le etichette per i vasetti di miele, per la senape al miele, il miele alla vaniglia e tutti gli altri loro articoli a base di miele. Niklas ha anche realizzato il sito web e pubblica regolarmente foto su Instagram e Facebook (schweizerbienen). «La fotografia, i social media e i siti web sono i miei hobby. L’apicoltura è uno stimolo in più per coltivarli», racconta il liceale.

Accanto all’apiario verde dei due fratelli adesso c’è anche una casetta rossa MoBees. Con le MoBees la Mobiliare si impegna a favore della biodiversità. Così come Niklas e Nils Prescher.