mobi__icon--right Created with Sketch.

la Mobiliare

Locarno Talks la Mobiliare 2018

La seconda edizione dei «Locarno Talks la Mobiliare» del Locarno Festival avrà luogo dal 9 all’11 agosto 2018. Personalità rinomate dal mondo dell’arte e delle scienze si esprimeranno su argomenti d’attualità relativi al tema di quest’anno «NOW – the best place to change the future».

I dibattiti si terranno nello Spazio Cinema e saranno gratuitamente accessibili al pubblico.

Locarno Talks la Mobiliare 2018

9 agosto, ore 11 

Narcissister (*1971), performer

Gli spettacoli di questa newyorkese nata in Marocco vertono per lo più su temi quali il genere, la razza e la sessualità. Il quotidiano online Huffington Post l’ha designata come «topless feminist superhero of New York».

Moderato da  | Michelle Nicol, curatrice e co-fondatrice di Neutral

 

10 agosto, ore 11

Jürgen Schmidhuber (*1963), esperto di intelligenza artificiale e Sarah Meyohas, artista

Il direttore scientifico dell’Istituto di studi sull’Intelligenza Artificiale IDSIA e professore all’Università di Lugano si occupa già dagli anni Ottanta di intelligenza artificiale. È convinto che i robot possono divenire preziosi membri della nostra società.

Sarah Meyohas porta l’ottica dell’artista in questa discussione. Lavora con filmati, fotografia e performance e svolge anche esperimenti con la «virtual reality». Forbes la inserisce tra le più importanti personalità per Art & Style di meno di 30 anni.

Moderato da  | Finn Canonica, caporedattore di Das Magazin

 

11 agosto, ore 11

Juergen Teller (*1964), fotografo e artista

È uno dei fotografi attualmente più richiesti. Ha ritratto personalità quali Kurt Cobain, Kim Kardashian o anche Charlotte Rampling – nuda al Louvre. Il suo lavoro si situa all’interfaccia tra arte e lifestyle.

Moderato da | Finn Canonica, caporedattore di Das Magazin

 

Ga­le­rie: Lo­car­no Talks la Mo­bi­li­a­re