la Mobiliare

Cambiamenti nel Comitato di direzione della Mobiliare

Nathalie Bourquenoud, responsabile del settore Human Development e membro del Comitato di direzione, ha deciso di lasciare la Mobiliare per motivi personali.

Nathalie Bourquenoud ha guidato il settore del Comitato di direzione Human Development della Mobiliare dal 2014. Profonda conoscitrice delle modalità digitali per la collaborazione, ha rinnovato in modo sostanziale il modo di lavorare dell’impresa. In questo senso, i progetti realizzati dalla responsabile del personale sono andati ben oltre a nuove forme di reclutamento e di formazione digitale.

Dal 2015 al 2020, nelle tre sedi di Berna, Nyon e Zurigo sono nate nuove sale per rendere possibili nuove forme di lavoro, in presenza e da remoto. La Mobiliare costituisce dunque una fonte di ispirazione per altri datori di lavoro e ottiene valutazioni eccellenti.

«Introducendo una nuova cultura del lavoro, Nathalie Bourquenoud ha reso la Mobiliare più flessibile e più digitale. E questo è un fattore decisivo per il successo sul mercato del lavoro di oggi e di domani», così la CEO Michèle Rodoni. Il Consiglio di amministrazione e il Comitato di direzione ringraziano la responsabile del settore Human Development per il suo straordinario impegno.

Nell’attesa di trovare una valida alternativa per la successione, il settore del Comitato di direzione Human Development sarà diretto ad interim da Claudia Giorgetti.