La Mobiliare cresce anche nel primo semestre 2016

Giovedì, 15. Settembre 2016

Il Gruppo Mobiliare, operante su base cooperativa, nel primo semestre 2016 ha registrato nuovamente una crescita. Il volume dei premi è aumentato complessivamente del 3,1%. Nel ramo non-vita l’incasso è aumentato nuovamente più della crescita media del mercato. Anche il ramo vita ha registrato una crescita nella raccolta premi, in particolare nel settore risparmio con premi ricorrenti per la previdenza privata. 

Nel primo semestre il Gruppo Mobiliare registra un utile consolidato di 228,9 milioni di franchi (anno precedente 187,51 milioni). Il risultato dopo imposte del ramo non-vita ammonta a 216,7 milioni di franchi (anno precedente 171,91 milioni) e quello del ramo vita a 12,3 milioni di franchi (anno precedente 15,6 milioni). Il risultato finanziario ha contribuito per complessivi 173,0 milioni di franchi (anno precedente 128,8 milioni). Il rendimento degli investimenti in capitale è stato dell1,1% (anno precedente 0,8%).

Alla fine di giugno 2016 la raccolta premi del Gruppo Mobiliare ammontava a 2,486 miliardi di franchi, di cui 1,944 miliardi di franchi provenienti dal ramo non-vita e 542,0 milioni di franchi generati dal ramo vita.

Il capitale proprio consolidato rispetto alla fine del 2015 è diminuito di 263,8 milioni di franchi, portandosi a 4,525 miliardi di franchi. Questa diminuzione netta è dovuta all’impiego degli utili (pagamento di dividendi alla Cooperativa Mobiliare e trasferimento al fondo delle eccedenze della Mobiliare Svizzera Società d’assicurazioni SA per la futura concessione di agevolazioni sui premi degli assicurati), al risultato semestrale, alla variazione delle riserve di rivalutazione e alla compensazione per la prima volta del goodwill con il capitale proprio.

La Mobiliare condivide i successi con i propri clienti

«L’eccellente risultato del primo semestre 2016 ci conferma che la nostra strategia è giusta», afferma il CEO Markus Hongler. «Rimaniamo fedeli ai nostri valori cooperativi e ancora una volta condividiamo il successo economico con i nostri assicurati. Attualmente ne approfittano gli automobilisti e le PMI, perché per la durata di un anno le fatture dei premi delle assicurazioni veicoli e imprese sono scontate del 10%. In questo modo circa 155 milioni di franchi tornano nelle tasche dei nostri assicurati.»

Ramo non-vita: la raccolta premi continua a crescere

L’aumento della raccolta premi del 3,4% nel primo semestre dimostra chiaramente che la Mobiliare ha saputo consolidare ulteriormente la sua forte posizione nel ramo non-vita. Come previsto, la crescita è stata più moderata rispetto all’anno precedente (4,0%), tuttavia anche in questo comparto abbiamo nettamente superato la crescita media del mercato (1,1% secondo l’ASA). A questo buon risultato ha contribuito nuovamente la buona produzione di nuovi affari.

Tutti i settori d’attività strategici hanno contribuito all’aumento della raccolta premi. I tassi di crescita delle assicurazioni economia domestica e protezione giuridica si sono attestati sui livelli dell’anno precedente. Nelle assicurazioni mobilità, invece, la crescita ha rallentato leggermente. Questo sviluppo era prevedibile perché rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente le immatricolazioni di nuovi veicoli hanno registrato una diminuzione del 4%. Negli affari con clienti aziendali hanno contribuito all’aumento della raccolta premi in particolare le assicurazioni persone e le assicurazioni imprese per PMI. Grazie ai nuovi affari, mantenutisi ad un buon livello, è stato possibile incrementare ulteriormente la raccolta premi anche nel settore delle medie e grandi imprese.

Il tasso di costo è stato leggermente superiore rispetto all’anno precedente passando dal 24,9% al 25,0%. Il risultato tecnico si è mantenuto ai livelli dell’anno precedente. La «combined ratio» è aumentata leggermente dall’89,3% all’89,7%.

Per rafforzare ulteriormente la propria competitività nel settore retail, nell’autunno 2015 la Mobiliare ha introdotto diverse misure tariffarie. Grazie alla nuova cooperazione con l’assicuratore delle imprese industriali XL Catlin, la Mobiliare in futuro potrà seguire i propri clienti in tutto il mondo e offrire prodotti assicurativi internazionali.

Ramo vita: forte crescita nella previdenza privata con premi annuali

Nella previdenza privata le assicurazioni risparmio con premi periodici hanno registrato una crescita sostenuta pari all’11,6%. In questo caso è stata ampiamente superata la crescita media del mercato, pari all’1,4%. Questo successo è da attribuire principalmente all’assicurazione risparmio con partecipazione al rendimento trasparente lanciata nella primavera del 2015. La raccolta dei premi unici, invece, è continuata a diminuire a causa dei tassi d’interesse sempre bassi. L’incasso delle assicurazioni rischio è leggermente aumentato rispetto allo scorso anno. In questo modo la Mobiliare ha potuto consolidare la propria posizione di leader nelle assicurazioni vita di puro rischio per privati.

Con un aumento dell’1,8% il volume dei premi complessivo nel ramo vita ha superato nettamente la media del mercato di riferimento pari a –3.5% (esclusi i versamenti unici collettivi). Oltre agli elevati tassi di crescita, nel settore risparmio è stato registrato anche un incremento nella raccolta dei premi unici nella previdenza professionale, essendo aumentati i riscatti degli averi di vecchiaia per finanziare una rendita per superstiti in caso di decesso. Il volume dei premi periodici nella previdenza professionale ha registrato un ulteriore calo. I clienti della Mobiliare che sulla base dei propri contratti sono soggetti alla quota minima hanno ricevuto, entro la fine di giugno 2016, un versamento di circa 38 milioni di franchi dal fondo delle eccedenze.

Il Gruppo Mobiliare

In Svizzera, un’economia domestica su tre è assicurata presso la Mobiliare. L’assicuratore generale al 31 dicembre 2017 gestiva un volume di premi pari a 3,775 miliardi di franchi. 79 agenzie generali con un proprio servizio sinistri indipendente garantiscono la vicinanza a più di 2 milioni di clienti in circa 160 località della Svizzera. La Mobiliare Svizzera Società d’assicurazioni SA ha sede a Berna, mentre la Mobiliare Svizzera Società d’assicurazioni sulla vita SA ha sede a Nyon. Fanno parte del Gruppo anche la Mobiliare Svizzera Asset Management SA, la Mobiliare Svizzera Services SA, la Protekta Assicurazione di protezione giuridica SA, la Protekta Consulenza-Rischi SA, la Mobi24 Call-Service-Center SA e la XpertCenter SA, tutte con sede a Berna, la Trianon SA con sede a Renens, la SC, SwissCaution SA con sede a Bussigny e bexio AG con sede a Rapperswil.

La Mobiliare occupa in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein 5000 collaboratori e 342 apprendisti. È la più antica società privata d’assicurazioni della Svizzera e sin dal 1826, anno della sua fondazione, ha struttura di cooperativa.