La Mobiliare partecipa ad una spin-off del PF di Zurigo

Giovedì, 1. Ottobre 2015

La Mobiliare investe nella Amphiro AG. Questa spin-off del PF di Zurigo ha sviluppato un sistema in grado di misurare e gestire il consumo di acqua. L’obiettivo è quello di definire nuovi standard per l’utilizzo dell’acqua e dell’energia termica.

Con una quota di circa il 20 per cento la Mobiliare partecipa all’Amphiro AG con sede a Zurigo. La spin-off del PF di Zurigo ha sviluppato un sistema in grado di misurare e gestire il consumo di acqua su quasi tutte le docce. I moduli di Amphiro generano l’energia necessaria al proprio funzionamento attraverso il flusso dell’acqua e non richiedono pertanto batterie o allacciamenti elettrici. Grazie a questa partnership, la Mobiliare si assicura l’accesso a questa tecnologia che verrà sviluppata in comune al fine di prevenire, ad esempio, i danni provocati dall’acqua.

Contributo al risparmio energetico
Recentemente la tecnologia è stata impiegata per la prima volta alla Mobiliare: nell’ambito di uno studio, circa 800 collaboratori hanno testato per circa due mesi un display intelligente che misura il consumo di acqua e di energia durante la doccia. I risultati hanno dimostrato che le informazioni visualizzate dall’apparecchio creano una maggiore consapevolezza nei confronti dei consumi quotidiani e promuovono comportamenti sostenibili. Mediamente è stato possibile ridurre il consumo energetico del 22 per cento, pari circa al consumo di un grande frigorifero o al 70 per cento dell’energia necessaria per illuminare un’abitazione.

«Come cooperativa siamo consapevoli delle nostre responsabilità nei confronti della società e adottiamo dei comportamenti coerenti. In collaborazione con Amphiro desideriamo fornire il nostro contributo alla transizione energetica. Inoltre, grazie a questa tecnologia speriamo di poter offrire presto ai nostri clienti dei servizi supplementari nell’ambito dell’assicurazione degli stabili», afferma Patric Deflorin, nuovo responsabile del settore Assicurazioni della Mobiliare.

«Siamo contenti di aver trovato nella Mobiliare un partner con il quale sfruttare gli interessanti ambiti applicativi della nostra tecnologia. La grande vicinanza della Mobiliare ai propri clienti e la sua conoscenza delle esigenze del mercato integrano in modo ideale la nostra start-up incentrata sulla tecnologia», afferma Thorsten Staake, cofondatore e presidente del consiglio d’amministrazione della Amphiro AG.

In caso di domande relative alla Mobiliare: Comunicazione aziendale, media@mobiliare.ch, 031 389 88 44

In caso di domande relative a Amphiro: Thorsten Staake, staake@amphiro.com, 079 758 16 38

Più informazioni sull'Amphiro SA

Più informazioni sulla Mobiliare

Il Gruppo Mobiliare

In Svizzera, un’economia domestica su tre è assicurata presso la Mobiliare. L’assicuratore generale al 31 dicembre 2017 gestiva un volume di premi pari a 3,775 miliardi di franchi. 79 agenzie generali con un proprio servizio sinistri indipendente garantiscono la vicinanza a più di 2 milioni di clienti in circa 160 località della Svizzera. La Mobiliare Svizzera Società d’assicurazioni SA ha sede a Berna, mentre la Mobiliare Svizzera Società d’assicurazioni sulla vita SA ha sede a Nyon. Fanno parte del Gruppo anche la Mobiliare Svizzera Asset Management SA, la Mobiliare Svizzera Services SA, la Protekta Assicurazione di protezione giuridica SA, la Protekta Consulenza-Rischi SA, la Mobi24 Call-Service-Center SA e la XpertCenter SA, tutte con sede a Berna, la Trianon SA con sede a Renens e la SC, SwissCaution SA con sede a Bussigny.

La Mobiliare occupa in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein 5000 collaboratori e 342 apprendisti. È la più antica società privata d’assicurazioni della Svizzera e sin dal 1826, anno della sua fondazione, ha struttura di cooperativa.