La Mobiliare rimane fedele allo sport indoor

Martedì, 19. Settembre 2017

Una buona notizia a margine del Topscorer Gala: la Mobiliare proroga il suo impegno per le discipline unihockey, pallavolo, pallamano e pallacanestro fino all’estate 2021 e lancia un forte segnale.

Il quarto Topscorer Gala li ha riuniti un’altra volta: i principali rappresentanti degli sport indoor unihockey, pallavolo, pallamano e pallacanestro e numerosi ospiti del mondo dello sport, della politica e dell’economia. Più di 600 ospiti, fra cui le otto squadre al completo vincitrici dell’ultima stagione, si sono dati appuntamento lunedì sera al Kursaal di Berna.

L’auspicio di Guy Parmelin

Anche il Consigliere federale Guy Parmelin non si è voluto sottrarre ad una visita alla famiglia degli sport indoor. «Auspico che tutti imparino dallo sport – nella politica, nella cultura o nella società», ha detto il ministro dello sport. «Diamoci un obiettivo e alleniamoci per raggiungerlo. Alla fine saremo senz’altro gratificati. Forse con una medaglia oppure con una bella esperienza. L’importante è non smettere mai di lottare per i nostri obiettivi, i nostri valori e per noi stessi. Solo in questo modo possiamo progredire.»

La Mobiliare rimane fedele allo sport indoor

A margine del Gala è stato reso noto che la Mobiliare rinnoverà il suo impegno a favore degli sport indoor. I contratti con le quattro federazioni sono stati prorogati fino all’estate del 2021. In tal modo per altre tre anni le migliori marcatrici e i migliori marcatori di ogni squadra di serie A giocheranno con la maglietta del topscorer della  Mobiliare. Alla fine della stagione, attraverso il punteggio dei topscorer, circa 400 000 franchi saranno versati alle sezioni giovanili dei club che giocano in serie A.

Dall’ingresso della Mobiliare nel 2013, il numero di giocatori con licenza in tutte le quattro discipline è aumentato di oltre 10 000 unità raggiungendo i 110 000 giocatori.

20 000 franchi per un progetto a favore delle giovani leve

Oltre all'incoronazione degli otto topscorer della serie A dell’ultima stagione, la Mobiliare ha premiato con 20 000 franchi un progetto per le nuove leve. Questo premio è stato assegnato a la Federazione svizzera della pallamano, il cui progetto ha convinto la maggioranza degli ospiti del Gala.

Foto del Gala ad uso redazionale gratuito
 

Le/i topscorer 2017 di serie A

  • Pallamano femminile: Sibylle Scherrer (LK Zug)
  • Pallamano maschile: Gabor Csaszar (Kadetten Schaffhausen)
  • Unihockey femminile: Andrea Gämperli (UHC Dietlikon)
  • Unihockey maschile: Joël Rüegger (Unihockey GC)
  • Pallavolo femminile: Karin Palgutova (Volley Lugano)
  • Pallavolo maschile: Daniel Rocamora (Schönenwerd)
  • Pallacanestro femminile: Marielle Giroud* (BBC Hélios)
  • Pallacanestro maschile: Marco Lehmann* (Swiss Central Basket)

* Migliori marcatori svizzeri. I Topscorer Mobiliare Sarah Halejian (BC Winterthur) e Karl Cochran (BBC Lausanne) erano assenti.

L'impegno della Mobiliare per gli sport indoor

Con «Indoor Sports» la Mobiliare riunisce il meglio dello sport indoor. Raggruppa le federazioni di pallacanestro, pallamano, unihockey e pallavolo con lo scopo comune di aumentare l'attrattiva degli sport indoor in Svizzera, entusiasmando bambini, giovani e adulti per queste quattro discipline sportive. La Mobiliare sostiene le quattro federazioni in qualità di partner principale e tramite l'impegno per i topscorer, nel cui ambito mette a disposizione 400 000 franchi a stagione per la promozione delle nuove leve. Inoltre ha creato piattaforme significative, come la Supercup, l'Indoor Sports Gala o i Kids Days. Le quattro discipline sportive contano circa 100 000 giocatori con licenza.