Premio innovazione per il sistema d'informazione geografica

Martedì, 16. Novembre 2010

La Mobiliare ha ricevuto il Premio innovazione dell'Assicurazione svizzera. È stato premiato il sistema d'informazione geografica MobiSIG. È l'unico sistema della Svizzera che raggruppa le carte dei pericoli cantonali, associandole ai dati assicurativi.

«Il sistema d’informazione geografica MobiSIG ha tutte le carte in regola per diventare una nuova base per la prevenzione e la valutazione dei rischi», ha dichiarato il membro della giuria Werner Rüedi, caporedattore della rivista «Schweizer Versicherung». MobiSIG è l’unico sistema della Svizzera che raggruppa le carte dei pericoli cantonali, associandole ai dati assicurativi. «Questo principio e la sua attuazione sono innovativi», afferma Rüedi. Il CEO della Mobiliare Urs Berger è «fiero di aver ricevuto questo premio molto ambito. Con MobiSIG abbiamo dato un contributo decisivo per affrontare i pericoli naturali.»

Rivoluzionario per la Svizzera

MobiSIG non è una novità solo per la Mobiliare, è rivoluzionario per tutta la Svizzera: è il primo sistema che riunisce le carte dei pericoli cantonali. Con MobiSIG la Mobiliare migliora a diversi livelli: può riconoscere rapidamente i rischi, migliorare la prevenzione ed elaborare i sinistri in modo più mirato. La novità del MobiSIG non sono solo le informazioni ma anche il loro collegamento: è possibile vedere subito quali clienti vivono in zone minacciate e a quanto ammontano i potenziali danni.

Le caratteristiche di MobiSIG in sintesi

MobiSIG comprende i seguenti dati:

  • geodati (carte topografiche e immagini aeree di tutta la Svizzera);
  • dati sui pericoli naturali (piene, valanghe, cadute massi, smottamenti, grandine, terremoti);
  • dati politico-economici (popolazione residente, numero di economie domestiche, edifici);
  • dati assicurativi della Mobiliare.

 

Premio innovazione dell’Assicurazione svizzera

Il Premio innovazione dell’Assicurazione svizzera viene conferito dal 1999. La giuria: Prof. Dr. Walter Ackermann (direttore dell’Institut für Versicherungswirtschaft Università San Gallo), Albrecht Bereuter (responsabile del Kompetenzzentrum I-Lab, un’iniziativa ETH/HSG, Università San Gallo), Peter Duschinger (D4R Versicherungstreuhand AG, in rappresentanza di Brokerverband SIBA), Elke Petry (Aon Schweiz AG, in rappresentanza di Brokerverband SIBA), Werner Rüedi (caporedattore «Schweizer Versicherung»), Guido
Scherer (partner presso Accenture), Ruedi Schläppi (Case Manager NDK-HSA), Michel Ott (Accenture), Stefan Thurnherr (partner VZ Vermögenszentrum).
 

Il Gruppo Mobiliare

In Svizzera, un’economia domestica su tre è assicurata presso la Mobiliare. L’assicuratore generale al 31 dicembre 2017 gestiva un volume di premi pari a 3,775 miliardi di franchi. 79 agenzie generali con un proprio servizio sinistri indipendente garantiscono la vicinanza a più di 2 milioni di clienti in circa 160 località della Svizzera. La Mobiliare Svizzera Società d’assicurazioni SA ha sede a Berna, mentre la Mobiliare Svizzera Società d’assicurazioni sulla vita SA ha sede a Nyon. Fanno parte del Gruppo anche la Mobiliare Svizzera Asset Management SA, la Mobiliare Svizzera Services SA, la Protekta Assicurazione di protezione giuridica SA, la Protekta Consulenza-Rischi SA, la Mobi24 Call-Service-Center SA e la XpertCenter SA, tutte con sede a Berna, la Trianon SA con sede a Renens, la SC, SwissCaution SA con sede a Bussigny e bexio AG con sede a Rapperswil.

La Mobiliare occupa in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein 5000 collaboratori e 342 apprendisti. È la più antica società privata d’assicurazioni della Svizzera e sin dal 1826, anno della sua fondazione, ha struttura di cooperativa.