Prix Mobilière Young Art 2009

Mercoledì, 10. Giugno 2009

Nell’ambito della mostra «Swiss Art Awards» a Basilea, l’artista Alexandra Navratil di Zurigo riceve il «Prix Mobilière Young Art 2009», dotato di 10'000 franchi.

In occasione del Concorso federale d’arte, la Mobiliare assegna ogni anno un premio di 10'000 franchi a un o una giovane artista emergente e sostiene il vincitore o la vincitrice se possibile acquistando una sua opera o presentando l’opera premiata nell’ambio della mostra annuale della Mobiliare e della notte dei musei di Berna.

Quest’anno la giuria ha deciso di premiare:

Alexandra Navratil, 1978, Zurigo

Motivazione del premio

La metodologia artistica di Alexandra Navratil verte sulla decostruzione cinematografica. Infatti, l’artista volge uno sguardo critico al cinema quale fenomeno tecnico, formale, contenutistico e narrativo. Insiste nel proporre video in formato cinematografico. Rendendo volutamente visibili i meccanismi di produzione tecnica, Navratil disillude il pubblico nel senso positivo, e lo rende complice. L’attrattiva del suo linguaggio figurativo risiede nella doppia funzione – quella di osservare l’osservatore. Quale mise en abyme «A Fraction of a Second Earlier» illustra apertamente la propria genesi: la telecamera in azione si riflette nello specchio, consentendo in questo modo al pubblico un’osservazione continua. Anche «Portrait over 30m» può essere decostruito in modo simile: il cameraman, che riprende l’osservatore da una distanza di 30 metri con una telecamera mobile, è, dal canto suo, preso di mira da un altro operatore che adotta le stesse disposizioni. Nonostante tutte le rivelazioni formali, i video di Navratil sono profusi di una poesia complessa. L’accurata e ponderata estetica sensibilizza il pubblico alla realtà messa in scena.

La giuria

La giuria si compone, come tradizione, del vincitore o della vincitrice del premio dell’anno precedente, di un o una artista o intermediario/a d’arte della Svizzera occidentale nonché della curatrice della collezione d’arte della Mobiliare.

Membri della giuria 2008

  • Guillaume Pilet, artista e vincitore del Prix Mobilière Young Art 2008, Losanna
  • Gauthier Huber, artista, critico d’arte, membro del comitato derettivo del Centre d’art Neuchâtel CAN, Neuchâtel
  • Liselotte Wirth Schnöller, curatrice della collezione d’arte della Mobiliare e Rea Reichen, assistente della curatrice, Berna