Un’opera d’arte viaggiante: la locomotiva del futuro Mobiliare

Venerdì, 8. Aprile 2016

L’8 aprile, circa 60 ragazzi, l'ex Miss Svizzera Christa Rigozzi, il comico Müslüm, e 150 rappresentanti della cultura e della politica hanno assistito, nel deposito ferroviario storico di Erstfeld (UR), all’inaugurazione e alla consegna della locomotiva del futuro Mobiliare: un’opera d’arte viaggiante che per 18 mesi percorrerà tutta la Svizzera.

E se costruissimo il futuro?

La costruzione della galleria di base del Gottardo incarna l’attuazione di una visione, un progetto secolare che scrive la storia sostenibile della Svizzera. Dalla prima idea fino al progetto completo, la galleria rappresenta in modo esemplare i concetti di apertura, creatività, innovazione, tenacia e perseveranza che caratterizzano esattamente l’atteggiamento della Mobiliare nei confronti del proprio impegno sociale. Per questo motivo la Mobiliare è partner principale delle FFS per i festeggiamenti inaugurali della galleria di base del Gottardo. In questo contesto ha potuto decorare una propria locomotiva: la cosiddetta locomotiva del futuro Mobiliare che per 18 mesi sarà l’ambasciatrice del variegato impegno sociale della Mobiliare.

Perché le questioni legate al futuro ci stanno a cuore: la Mobiliare aveva invitato trenta giovani, provenienti da tutte le regioni linguistiche della Svizzera, ad un workshop straordinario presso il Museo dei bambini Creaviva del Centro Paul Klee a Berna. Sotto la guida dell’artista Kerim Seiler e della responsabile degli atelier del Creaviva, Katja Lang, i ragazzi hanno messo in scena artisticamente i propri desideri per il futuro e i propri messaggi. Il risultato è un’opera d’arte collettiva viaggiante: la locomotiva del futuro della Mobiliare.

«È importante sapere come si immaginano il futuro le nuove generazioni: con l’inaugurazione della nostra locomotiva del futuro avviamo la comunicazione sul nostro impegno sociale. Oltre alla condivisione annuale dei successi con i propri clienti, la Mobiliare si impegna da decenni anche nella promozione di progetti culturali, ecologici e sociali in Svizzera», spiega Dorothea Strauss, responsabile Corporate Social Responsibility e iniziatrice di questo progetto alla Mobiliare.

«Dal 2013 estendiamo il nostro impegno sociale e imprenditoriale anche a questo settore. Promuoviamo consapevolmente lo scambio e l’interazione fra scienza, economia, arte e società. E desideriamo creare nuovi spazi per idee e visioni in riferimento al nostro futuro», continua Strauss. «E se una locomotiva mettesse le ali alla Svizzera?», si chiede strizzando l’occhio.

L’8 aprile questa opera collettiva viaggiante è stata inaugurata a Erstfeld in presenza di tutte le parti coinvolte e consegnata al trasporto pubblico. In questo modo la locomotiva del futuro Mobiliare porterà i desideri e i messaggi dei giovani in tutta la Svizzera. Il viaggio ha lo scopo di stimolare le persone a pensare alla propria idea di futuro e alla possibilità di contribuire.

Il Gruppo Mobiliare

In Svizzera, un’economia domestica su tre è assicurata presso la Mobiliare. L’assicuratore generale al 31 dicembre 2017 gestiva un volume di premi pari a 3,775 miliardi di franchi. 79 agenzie generali con un proprio servizio sinistri indipendente garantiscono la vicinanza a più di 2 milioni di clienti in circa 160 località della Svizzera. La Mobiliare Svizzera Società d’assicurazioni SA ha sede a Berna, mentre la Mobiliare Svizzera Società d’assicurazioni sulla vita SA ha sede a Nyon. Fanno parte del Gruppo anche la Mobiliare Svizzera Asset Management SA, la Mobiliare Svizzera Services SA, la Protekta Assicurazione di protezione giuridica SA, la Protekta Consulenza-Rischi SA, la Mobi24 Call-Service-Center SA e la XpertCenter SA, tutte con sede a Berna, la Trianon SA con sede a Renens e la SC, SwissCaution SA con sede a Bussigny.

La Mobiliare occupa in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein 5000 collaboratori e 342 apprendisti. È la più antica società privata d’assicurazioni della Svizzera e sin dal 1826, anno della sua fondazione, ha struttura di cooperativa.