L’Esercito svizzero e la Mobiliare siglano un accordo: un segnale forte per il sistema di milizia

mercoledì, 18 maggio 2022

L’obiettivo è intensificare ulteriormente lo scambio di conoscenze tra l’economia privata e l’esercito. Il primo ambito di cooperazione identificato è quello informatico.

Con il nuovo accordo, entrambe le organizzazioni sottolineano il valore aggiunto del sistema di milizia svizzero. Da un lato, l’esercito trarrà vantaggio dalle competenze che i suoi membri acquisiranno nell’economia e nel quadro delle loro attività di milizia. Dall’altro, l’economia beneficerà delle conoscenze e dell’esperienza dei suoi collaboratori derivanti dall’impegno per l’esercito.

Michèle Rodoni, CEO della Mobiliare, spiega: «I cyber attacchi rappresentano uno dei rischi maggiori per la Mobiliare. Grazie alla collaborazione con l’Esercito svizzero, beneficeremo della loro esperienza e, allo stesso tempo, apporteremo da parte nostra il know-how della Mobiliare in questo settore. Questo scambio reciproco accelererà la crescita di entrambi.»

Il capo dell’esercito Thomas Süssli aggiunge: «La formazione sulla cyber sicurezza dell’esercito si pone l’obiettivo di compensare la mancanza di personale specializzato nel settore IT. Chi completa il nostro ciclo trova rapidamente un impiego nell’economia privata. Per entrambe le organizzazioni il potenziale da sfruttare è tanto.»

Un partenariato di lunga data fa oggi un passo in avanti

Un primo progetto concreto nell’ambito di questo partenariato sarà un cyber esercizio in comune, sviluppato e condotto dall’esercito, e costituirà un progetto pilota. Per l’esercito, questo progetto sarà un’occasione per scoprire anche altri modi di pensare, approcci e ambiti nel contesto di una cooperazione.

Già in passato la Mobiliare e l’Esercito svizzero hanno realizzato insieme progetti comuni, per esempio con lo sviluppo della formazione per diventare cyber security specialist con attestato professionale federale, cui la Mobiliare ha contribuito in modo determinante in qualità di partner economico. Questo esame di professione a livello di attestato professionale federale è stato sviluppato da ICT-Formazione professionale Svizzera dietro richiesta dell’Esercito svizzero e in stretta collaborazione con la Confederazione e l’economia privata.

L’esercito intende stringere partenariati con altre imprese

Con il nuovo accordo, l’esercito stringe legami importanti con il mondo dell’economia privata. La Mobiliare è la prima azienda ad aver siglato un accordo di questo tipo. Altre imprese sono interessate e seguiranno.

Contatto

Ufficio stampa della Mobiliare, media@mobiliar.ch, 031 389 88 44
Portavoce dell'esercito Daniel Reist, 058 464 48 08

basic_concierge_male

Desiderare una consulenza

La consiglieremo volentieri.