Una famiglia in una casa

Banca o assicurazione: qual è la soluzione più sicura per il mio pilastro 3a?

Intanto avete preso una prima importante scelta: pensare al futuro e investire nel pilastro 3a. Ottima decisione! Beneficerete infatti di una serie di vantaggi. Oltre alle banche, anche le assicurazioni offrono prodotti previdenziali 3a. Vi starete chiedendo presso quale istituto aprire il terzo pilastro e come investire al meglio i vostri risparmi.

Ecco alcune informazioni sui diversi fornitori e sulle strategie di investimento.

Prodotti 3a di banche e assicurazioni: punti in comune e differenze

In un certo senso le banche e le assicurazioni non sono poi così diverse, e lo stesso vale per i loro servizi finanziari. Ciò significa che offrono esattamente gli stessi prodotti previdenziali?

Non proprio.

Ci sono certamente punti in comune, ma anche differenze importanti per quanto riguarda le soluzioni 3a.

Punti in comune: previdenza, risparmio fiscale e condizioni di riscatto

  • Le banche e le assicurazioni devono rispettare le medesime disposizioni legali per quanto riguarda i loro prodotti 3a.
  • Indipendentemente dall’istituto a cui vi rivolgete l’importo che potete detrarre dalle imposte è lo stesso.
  • Inoltre le possibilità di riscatto dei vostri risparmi sono limitate: è possibile un riscatto anticipato soltanto per l’acquisto di una casa di proprietà, in caso di emigrazione, avvio di un’attività autonoma o per raggiungimento dell’età pensionabile.
  • Nel corso della durata contrattuale riceverete interessi sui vostri risparmi oppure potete investire il pilastro 3a in titoli. Maggiori informazioni qui sotto.

Differenze: protezione dal rischio e flessibilità

  • Le soluzioni previdenziali 3a di un’assicurazione comprendono sempre una copertura assicurativa in caso di invalidità o decesso. In base alle vostre esigenze potete assicurare l’esenzione dal pagamento del premio in caso di invalidità, in modo che il vostro obiettivo di risparmio sarà raggiunto in ogni caso, e/o optare per il versamento di una rendita per coprire eventuali perdite di reddito. La copertura in caso di decesso garantisce il versamento alla vostra famiglia di un capitale per coprire per esempio le conseguenze finanziarie di questo sfortunato evento o per ammortizzare l’ipoteca della vostra casa di proprietà.
  • Questa copertura assicurativa supplementare ha un costo. Nel caso di un’assicurazione preventiva 3a, il costo di questa copertura viene detratto dal premio versato. Ciò significa che, a differenza dei prodotti 3a di una banca, non viene investito l’intero importo nella previdenza per la vecchiaia.
  • Presso un’assicurazione stipulate una polizza previdenziale con una durata contrattuale fissa, solitamente fino all’età del pensionamento, e vi impegnate a versare regolarmente un determinato importo. In questo modo avete la certezza che raggiungerete il vostro obiettivo previdenziale. I prodotti assicurativi della Mobiliare prevedono la possibilità di sospendere il pagamento dei premi o di adattarne l’importo se subentrano nuove esigenze. Presso una banca non sussiste invece alcun obbligo di versamento regolare. Il raggiungimento del vostro obiettivo dipende quindi dalla vostra disciplina.

Conoscete ora i punti in comune e le differenze tra banche e assicurazioni. Ma non è tutto: resta il discorso finanziario. Uno stesso fornitore offre infatti diversi prodotti. Addentriamoci quindi nel prossimo livello!

Possibilità di investimento presso le banche

In base alla banca fornitrice è possibile scegliere tra diversi prodotti 3a. I più frequenti sono i conti di previdenza e la previdenza in titoli (o fondi di previdenza).

Conto di previdenza: risparmio e interessi

Il prodotto bancario 3a più comune è il classico conto di previdenza, che di fatto è un conto di risparmio con interessi leggermente più alti. Con questo prodotto non vi esponete ad alcun rischio di perdita, ma non sussiste la possibilità di raggiungere una rendita superiore al livello di interesse noto.

Previdenza in titoli: investimento e rischio

A lungo termine, la previdenza in titoli offre una migliore rendita. A differenza di un conto previdenziale, i vostri risparmi vengono infatti investiti in azioni, fondi o obbligazioni. Grazie all’investimento in titoli le possibilità di rendita sono più alte, ma cresce anche il rischio, legato a un eventuale andamento negativo del mercato dei capitali. Più è importante la quota di azioni, maggiori sono le oscillazioni. Capite qual è la vostra propensione al rischio e pianificate a lungo termine: vi consigliamo infatti di bloccare per almeno 10 anni i risparmi investiti nel pilastro 3a.

Possibilità di investimento presso le assicurazioni

La principale differenza tra i prodotti 3a offerti dalle banche e dalle assicurazioni consiste nella copertura del rischio offerta da queste ultime. Anche in caso di prodotti offerti dalle assicurazioni potete scegliere, in base al fornitore, tra una polizza previdenziale con capitale garantito o una polizza previdenziale legata a fondi il cui rischio è quindi più elevato.

Polizza previdenziale: copertura del rischio + capitale di vecchiaia garantito

La polizza previdenziale 3a combina capitale di vecchiaia garantito e possibilità di scegliere una copertura del rischio in caso di invalidità e decesso. A ciò si aggiunge poi una partecipazione alle eccedenze: se i proventi da capitale sono superiori rispetto alle aspettative o se l’assicurazione realizza un utile in caso di andamento conveniente del rischio e dei costi, quest’ultimo è tenuto a corrispondere l’eccedenza all’assicurato. Questo bonus viene solitamente aggiunto al capitale di vecchiaia.

Polizza previdenziale legata a fondi: copertura del rischio + processo di risparmio in titoli

Anche nel caso di una cosiddetta polizza previdenziale legata a fondi beneficiate di una copertura del rischio. Rispetto a una classica polizza previdenziale, il vostro premio di risparmio viene investito in fondi. A lungo termine ne derivano possibilità di rendimento nettamente superiori rispetto a un’assicurazione con somma assicurata garantita, ma in compenso sussistono anche rischi: l’evoluzione del vostro avere previdenziale dipende dall’evoluzione dei mercati dei capitali ed è quindi soggetta alle relative oscillazioni. Per questo, alla sottoscrizione di questa assicurazione, svolgiamo sempre un’analisi del profilo dell’investitore per determinare la sua propensione e la capacità di rischio e per poter consigliare le soluzioni di investimento più adeguate.

Scoprite di più sull’offerta previdenziale legata a fondi della Mobiliare.

Vi sentite ferrati sui fornitori e i tipi di investimento? Se volete approfondire ancora di più l’argomento del terzo pilastro, dovete sapere che, oltre al pilastro 3a, sussistono anche le opportunità previdenziali del pilastro 3b.

Al vostro fianco in un’importante scelta personale

Vi sembra di avere imparato molto ma avete ancora delle domande? È del tutto normale: la previdenza è una questione molto complessa e altamente individuale. La scelta tra una banca e un’assicurazione dipende prima di tutto dalla sua situazione di vita.

Chiedete una consulenza non vincolante da parte di un esperto per trovare la soluzione più adatta alla vostra situazione di vita e ai vostri progetti!

Volete farvi una prima idea delle vostre esigenze previdenziali? Il nostro check-up della previdenza vi fornirà le informazioni più importanti.