Festivalgelände

«Come together»: Locarno Film Festival 2021

In qualità di partner principale del Locarno Film Festival, quest’anno la Mobiliare presenta un particolare progetto culturale caratterizzato da cortometraggi, arte, musica, podcast e conversazioni: come together.

Quest’anno, con il motto «Come together», la Mobiliare dà vita a un luogo magico per la discussione e per gli incontri alla Rotonda a Locarno. L’arte, i bar e i foodtruck offrono una cornice accattivante per gli incontri sul cinema e sulla cultura durante il festival. Il programma musicale è curato dall’Associazione Turba di Lugano. La «Rotonda by la Mobiliare» è stata disegnata dall’artista svizzero Kerim Seiler. Le sedute sono state ricavate dall’installazione «Tschutschu» di quest’ultimo e dalle poltrone a sacco progettate dal rinomato artista turco Ekrem Yalçındağ. Un’installazione luminosa di Maya Rochat e alcune sculture di Julian Charrière creano note emozionanti. Questi due giovani artisti della Svizzera romanda sono già stati insigniti del Prix Mobilière. Scopri di più sulla Rotonda de la Mobiliare qui.

Discorsi al Locarno Film Festival

La serie di talk viene riproposta per la quarta volta al Locarno Film Festival ed è il risultato di un processo co-creativo delle menti della Mobiliare e del Festival. Prenderanno la parola ai talk esponenti della cultura e dell’arte, scienziate e scienziati e altre interessanti personalità, all’insegna del motto: Now – the best place to change the future.

Sprechblase: Locarno Talks la Mobiliare

Kulturstammtisch: Podcast Edizioni Speciali

Quattro edizioni speciali del Kulturstammtisch de Eric Facon sono state registrate alla Rotonda by la Mobiliare. Uno degli ospiti era l'attrice Julia Jentsch, che interpreta il ruolo di Ida Hofmann nel nuovo film Monte Verità. 

Julia Jentsch am Filmfestival Locarno 2021

«Rotonda by la Mobiliare» al Locarno Film Festival: Impressioni

Queste personalità fanno parte dell'impegno

Il direttore artistico del Locarno Film Festival, Giona A. Nazzaro, incontra i registi Kim e Florine Nüesch nell'ambito del progetto culturale «Come together». Hanno diretto tre cortometraggi che accompagnano le persone in conversazioni su passione, cultura, natura e futuro.

Giona A. Nazzaro am Filmfestival 2021

«Come together»: Doris Abt, consulente ambientale, in conversazione con l'artista Monica Ursina Jäger. Entrambi trattano la natura a modo loro.

Doris Abt und Monica Ursina Jäger am Filmfestival

Il viticoltore Gilles Wannaz e il musicista Stephan Eicher, amici stretti da molti anni, sono anche parte del progetto culturale «Come together».

Gilles Wannaz und Stephan Eicher am Filmfestival 2021
Logo die Mobiliar

Locarno Film Festival

Volete saperne di più sul Locarno Film Festival?