3 persone si concedono uno spuntino durante il trasloco

Obiettivo di risparmio: acquisto di una casa di proprietà

Primi passi verso l’acquisto di un’abitazione di proprietà

Lo sentite anche voi, il richiamo dell’abitazione di proprietà? In caso negativo, continuate ad abitare in tutta serenità nel vostro appartamento in affitto. In caso positivo, ci congratuliamo per il vostro sogno di acquistare casa!

Per realizzarlo dovete prima di tutto avere molto chiaro cosa state cercando e qual è l’impegno finanziario richiesto. Dovete porvi alcune domande:

Quanto costa una casa di proprietà?

Il mercato offre gli oggetti immobiliari più disparati e altrettanto vari sono i relativi prezzi. Prima di tutto chiedetevi se volete comprare una casa già edificata, eventualmente da rinnovare, o se volete costruirne una nuova. Un’altra variabile importante è il «dove»: comprare casa in centro a Zurigo o Ginevra richiede tutt’altra disponibilità finanziaria rispetto a un immobile in campagna.

Prima di scegliere una casa o un luogo dove andare ad abitare, informatevi non soltanto sul livello dei prezzi, ma verificate anche se nel comune che avete identificato sussistono agevolazioni fiscali o sono previsti progetti edilizi.

Per informazioni sull’entità dei mezzi propri necessari per l’acquisto dell'abitazione di proprietà, consultate questa guida.

E la manutenzione?

Il costo dell’abitazione non è l’unico che va messo in conto: accertatevi di disporre, dopo l’acquisto, di capitale a sufficienza per le spese accessorie e di manutenzione (riscaldamento, acqua, elettricità, assicurazione ecc.). Finché vivete in affitto, questi costi sono compresi nel canone e per questo vengono spesso dimenticati quando si decide di comprare un’abitazione di proprietà. Se siete proprietari immobiliari dovete mettere in conto spese accessorie annue pari a circa l’1% del valore della proprietà. Oltre alla manutenzione ordinaria, di tanto in tanto vi troverete a dover sborsare somme più importanti, per esempio per l’acquisto di un nuovo forno o di un termosifone. Soprattutto se andate a vivere in un immobile vecchio è possibile che si presentino lavori di rinnovo molto ingenti e inaspettati. Non limitatevi quindi a verificare che le risorse disponibili siano sufficienti per l’acquisto e mettete costantemente da parte dei fondi per le riparazioni che si renderanno necessarie nel tempo. Vi consigliamo di aprire un conto ad hoc e di versare regolarmente dei risparmi.

Come ottimizzare il salvadanaio?

Date ascolto alle sensazioni di pancia in amore, ma per realizzare il sogno di un’abitazione di proprietà affidatevi al salvadanaio! Per riempirlo al massimo è consigliato un buon piano di risparmio. Informatevi su diverse offerte flessibili adatte alle vostre esigenze e alla vostra situazione di vita.