Frau im Home Office am Wohnzimmertisch.
Guida

Telelavoro – basi legali

Cosa dice la legge sul telelavoro?

Accade sempre più di frequente che i dipendenti svolgano tutto o parte del loro lavoro da casa. Tuttavia, non tutti gli aspetti legali del telelavoro sono regolamentati. A maggior ragione è importante avere accordi chiari. In linea di principio, non vi è alcun diritto a lavorare da casa. 

Il datore di lavoro e il dipendente devono concordare in particolare gli aspetti seguenti:
 

Chiarire le condizioni organizzative 

Come funziona lo scambio di informazioni? Come si accede ai dati aziendali? Come funziona il supporto tecnico? A quali condizioni possono lavorare da casa anche i frontalieri? In caso di acquisto di strumenti ausiliari, come per esempio gli schermi, quali sono le regole? Le risposte si trovano alla voce «Chi paga le spese?». 

Definire gli orari di reperibilità

Quali sono gli orari di lavoro da rispettare (fissi o flessibili)? È garantita la separazione tra vita professionale e privata? Anche per il telelavoro valgono l’orario di lavoro massimo legale e il divieto di lavoro notturno e domenicale. 

Obiettivi di rendimento e possibilità di controllo

I dipendenti aggiornano la propria agenda in modo attivo e visibile per tutti? Quali sono gli standard di qualità applicabili? Il datore di lavoro in che modo può controllare il lavoro? Come è garantita la protezione dei dati?  

basic_person_notes_laptop

Domande e risposte

Rispondiamo alle domande più frequenti sul tema dell’home office.

Guida giuridica digitale della Mobiliare

I nostri clienti troveranno nella guida giuridica digitale della Mobiliare informazioni più approfondite, check-list e istruzioni più dettagliate sull’argomento.