L’uomo al telefono
Guida

Il principio dei tre pilastri in parole semplici

Come funzione il sistema previdenziale in Svizzera? I tre pilastri in sintesi.

In Svizzera la previdenza per la vecchiaia si basa su 3 pilastri: previdenza statale, professionale e privata. I tre pilastri si completano a vicenda e insieme consentono di ottenere prestazioni finanziarie ottimali per mantenere il proprio stile di vita anche dopo il pensionamento.

Il primo pilastro: previdenza statale

Il primo pilastro (o previdenza statale) ha l’obiettivo di garantire il sostentamento. In Svizzera è obbligatorio per tutti i soggetti residenti o le persone che lavorano e si articola in:

  • AVS (assicurazione per la vecchiaia e i superstiti),
  • AI (assicurazione per l’invalidità) e
  • PC (prestazioni complementari).

Il secondo pilastro: previdenza professionale

Il secondo pilastro (o previdenza professionale) ha l’obiettivo di garantire il tenore di vita della persona assicurata. È obbligatorio per tutti i dipendenti che guadagnano più di CHF 22 050 all’anno (dato del 2023) e assieme al 1° pilastro dovrebbe coprire tra il 60 e 70 per cento dell’ultimo salario percepito. I lavoratori autonomi possono assicurarsi volontariamente con il secondo pilastro. La base normativa è costituita dalla LPP (legge federale sulla previdenza professionale) e dalla LAINF (legge federale sull’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni).

Il terzo pilastro: previdenza privata

Il terzo pilastro (o previdenza privata) ha l’obiettivo di colmare le eventuali lacune di reddito ed è volontario. È opportuno iniziare al più presto: prima si inizia a versare nella previdenza privata anche piccoli contributi, più semplice sarà colmare le future lacune di reddito. È possibile scegliere tra previdenza vincolata (pilastro 3a) e libera (pilastro 3b). Sia i dipendenti che i lavoratori autonomi possono dedurre dal proprio reddito imponibile tutti i contributi versati nella previdenza vincolata fino a un determinato importo con un conseguente risparmio sulle tasse

principio dei tre pilastri

Sembra tutto ancora complicato? È comprensibile. Ecco perché nel seguito abbiamo riepilogato in modo schematico il principio dei tre pilastri del sistema previdenziale.

La previdenza è complessa e individuale come ciascuno di noi. Suggeriamo di valutare la propria situazione con un consulente assicurativo e previdenziale al fine di individuare le soluzioni che si adattano meglio alle proprie esigenze.

In questa pagina si trovano le agenzie generali più vicine.