due persone si dirigono verso un terminal aeroportuale
Guida

Partire per un soggiorno linguistico

Non importa se durante una pausa dalla scuola, dagli studi o dalla vita professionale, un soggiorno linguistico offre sempre un grande valore aggiunto. Oltre a praticare la lingua in modo intensivo, potete vivere un’interessante esperienza culturale. Ma qual è il modo migliore per prepararsi? Cosa dovete considerare nella fase di pianificazione e preparazione?

Siete giovani e volete divertirvi. Spesso intorno a voi trovate spunti per avventure dalle quali trarre vantaggio anche per il vostro futuro. Un soggiorno linguistico, ad esempio, è una valida esperienza. Potete pianificare tutto da soli oppure rivolgervi a un operatore specializzato come Boa Lingua o EF.

basic_person_notes_laptop

Le basi del processo di pianificazione

In una prima fase dovete scegliere il tipo, la durata e la destinazione del vostro viaggio all’estero.

basic_person_notes_laptop

L’assicurazione adeguata per il soggiorno linguistico

In una seconda fase dovete controllare quali assicurazioni vi servono per vivere un’esperienza il più possibile spensierata.

Se fate un soggiorno linguistico durante un congedo non retribuito, nel primo mese gli infortuni sono coperti dal vostro datore di lavoro. Se rimanete all’estero per un periodo più lungo, potete stipulare un’assicurazione mediante convenzione con l’assicuratore infortuni del vostro datore di lavoro per altri sei mesi. Il costo mensile si aggira intorno ai 40 franchi e copre gli infortuni in tutto il mondo.