Prix Mobilière 2018

Prima assicurazione in Svizzera, la Mobiliare ha istituito un premio per giovani artiste e artisti che viene assegnato ogni anno a partire dal 1996. Il premio ammonta a 15 000 franchi e prevede anche l’acquisto di un’opera per la collezione d’arte dell’azienda.

Procedura di selezione

Ogni anno la Mobiliare invita sette o otto esperti d’arte rinomati a nominare un giovane artista per il «Prix Mobilière». Tra gli artisti nominati, una giuria elegge la vincitrice o il vincitore dell’anno.

Il «Prix Mobilière» premia in particolare artisti le cui opere stabiliscono un collegamento a temi socialmente rilevanti, in grado dunque di fornire stimoli decisivi per la comprensione della nostra epoca.

Julian Charrière vince il Prix Mobilière per giovani artisti 2018

Julian Charrière, nato nel 1987, tocca nel suo lavoro varie discipline e collega con virtuosismo tematiche diverse, mettendo per esempio in relazione le scienze ambientali con la storia culturale, la politica con la poesia. La giuria era unanime nel riconoscere che Charrière è uno degli artisti svizzeri più interessanti e promettenti del momento.

«A Charrière non interessa la pura e semplice bellezza della natura», spiega Dorothea Strauss, responsabile della Corporate Social Responsibility alla Mobiliare.  «Le sue foto, i filmati e le sculture vogliono metterne in mostra la vulnerabilità e catturare le fratture tra di essa e la civiltà. Il suo intento è quello di sconvolgere e stimolare la consapevolezza, e noi crediamo che ci sia riuscito alla perfezione.»