Nasi rossi alla Mobiliare

Mercoledì, 20. Maggio 2009

La Mobiliare Cooperativa ha donato 100 000 franchi alla Fondazione Theodora, che ha per missione quella di portare sorrisi ai bambini ricoverati. La somma servirà a finanziare tre clown che faranno visita agli ospedali della Svizzera tedesca, francese e italiana.

Il fondo di donazione della Mobiliare Svizzera Società Cooperativa elargisce ogni anno un’offerta di 100'000 franchi ad un'istituzione al servizio della collettività. Il 19 maggio 2009, Urs Berger, CEO della Mobiliare, ha perciò consegnato un assegno di questo importo a André Poulie, Presidente del Consiglio di Fondazione di Theodora, giunto alla sede della Mobiliare di Berna accompagnato da due clown. «Con questa donazione la Mobiliare consentirà di portare momenti di gioia non solo ai bambini ricoverati, ma anche ai loro genitori e ai loro fratelli e sorelle», ha dichiarato André Poulie. La donazione della Mobiliare servirà a finanziare gli onorari e le spese (trasporto, visite, formazione permanente, abbigliamento speciale ecc.) per tre artisti che lavorano nella Svizzera tedesca, francese e italiana. «Quello che ci lega alla Fondazione Theodora, è l’umorismo, sottolinea Urs Berger. Infatti i nostri schizzi di sinistro sono realizzati all’insegna del divertimento e sono molto apprezzati dal pubblico.»

Tutto è iniziato al CHUV di Losanna 16 anni fa

La Fondazione Theodora ha per obiettivo di portare momenti di spensieratezza ai bambini ricoverati in ospedale. I clown, chiamati «Dottor Sogni», sono degli artisti appositamente formati per lavorare in ambito ospedaliero. Il progetto è partito al CHUV di Losanna nel 1993 e progressivamente è stato esteso a tutta la Svizzera e quindi anche in altri Paesi (Regno Unito, Bielorussia, China (Hong Kong), Spagna, Francia, Italia, Turchia e Sudafrica). In Svizzera 43 Dottor Sogni divertono ogni anno 65'000 bambini ricoverati nei reparti pediatrici di 47 ospedali e istituzioni.

Il Gruppo Mobiliare

In Svizzera, un’economia domestica su tre è assicurata presso la Mobiliare. L’assicuratore generale al 31 dicembre 2016 gestiva un volume di premi pari a 3,630 miliardi di franchi. 79 agenzie generali con un proprio servizio sinistri indipendente garantiscono la vicinanza a 1,7 milioni di clienti in circa 160 località della Svizzera. La Mobiliare Svizzera Società d’assicurazioni SA ha sede a Berna, mentre la Mobiliare Svizzera Società d’assicurazioni sulla vita SA ha sede a Nyon. Fanno parte del Gruppo anche la Mobiliare Svizzera Asset Management SA, la Protekta Assicurazione di protezione giuridica SA, la Protekta Consulenza-Rischi SA, la Mobi24 Call-Service-Center SA e la XpertCenter SA, tutte con sede a Berna, la Trianon SA con sede a Renens e la SC, SwissCaution SA con sede a Bussigny.

La Mobiliare occupa in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein 4900 collaboratori e 327 apprendisti. È la più antica società privata d’assicurazioni della Svizzera e sin dal 1826, anno della sua fondazione, ha struttura di cooperativa.