1900 - 1999

Durante i primi anni la Mobiliare è una pura assicurazione incendio per beni mobili, mentre più tardi si specializza anche nell'assicurazione di stabili (per cantoni senza monopolio statale). Nel 1916 viene introdotta l'assicurazione contro il furto con scasso. Viene così allargata l'offerta dei prodotti assicurativi. In seguito sono stati inclusi vari altri rischi assicurativi - in questo modo la Mobiliare si evolve verso un'assicuratrice in tutti i settori commerciali.

Nel 1926 la Mobiliare festeggia il suo 100° anniversario. La compagnia istituisce un fondo per danni della natura non assicurabili, divenendo la pioniera dell'assicurazione contro i danni della natura e del pool per la copertura dei danni causati dalle forze della natura.

A partire dagli anni 40, in quanto soci della cooperativa, gli assicurati partecipano regolarmente al risultato conseguito, ricevendo dei versamenti dal fondo eccedenze.

Nel 1960 viene introdotta l'assicurazione casco parziale per veicoli a motore, nel 1966 il casco totale e nel 1978 la responsabilità civile per veicoli a motore; la compagnia amplia così notevolmente la propria offerta di prodotti nell' ambito assicurativo.

Nel 1976, in occasione del proprio 150° anniversario, la Mobiliare crea la «Fondazione del Giubileo», che si occupa di promuovere la scienza, l'arte e altri progetti culturali.

Nel 1986 la direzione della Mobiliare ha trasferito la sua sede nel nuovo edificio alla Bundesgasse 35.

Da diverso tempo la Mobiliare partecipa finanziariamente alla società per assicurazioni sulla vita Providentia e all'assicurazione di protezione giuridica Protekta. Negli anni '90 la Mobiliare ha rilevato queste società e le ha poi riunite nel 1997 nel Gruppo Mobiliare.

Il 1998 è per la Mobiliare un anno di grande significato: Il 1° di gennaio si inaugura con il nome di Mobi24 un centro Call-Service: i clienti ricevono aiuto e assistenza in caso d'emergenza o di guasto dell'auto, come pure informazioni e altri tipi di sostegno nell'ambito delle assicurazioni.

In ottobre viene introdotta la nuova Corporate Identity: le società Mobiliare, Providentia e Protekta hanno ora un'unica immagine visiva (CD). Per i media il nome «Mobiliare Svizzera» viene sostituito con «La Mobiliare».

Verso la fine dell'anno la Mobiliare aderisce all'Eureko, un'alleanza europea dei principali istituti finanziari e assicurativi.

Nel dicembre del 1999 i delegati acconsentono di realizzare una nuova struttura di gruppo. La Mobiliare adotta – come nel passato fondata su base cooperativa – una nuova struttura. La Mobiliare Svizzera Società Cooperativa si trasforma in una società a capo di tutto il gruppo, garantendo un orientamento a vantaggio dei clienti. La Mobiliare Svizzera Holding SA è il centro di comando del gruppo – le operazioni d'assicurazione vengono svolte dalle tre società affiliate Mobiliare, Providentia e Protekta, tutte e tre con la forma giuridica SA.