mobi__icon--right Created with Sketch.

la Mobiliare

""
""

Assicurazione terremoti

Assicurare lo stabile e la mobilia domestica contro i terremoti

I terremoti di forte intensità sono rari in Svizzera. Spesso perciò si sottovaluta questo pericolo. Tuttavia, il fatto che gli eventi sismici siano rari non significa che non accadranno mai. Possono verificarsi oggi come fra quarant’anni. Un terremoto può compromettere l’esistenza di chiunque, conviene perciò assicurarsi per proteggersi dalle conseguenze finanziarie. Per questo motivo la Mobiliare offre un’assicurazione terremoti per privati con un sistema di coperture unico nel suo genere.

Vantaggi dell’assicurazione terremoti

  • Stipulabile separatamente per stabile e mobilia domestica

  • Prestazioni: distruzione, danneggiamento o sottrazione in seguito ad un terremoto

  • Sono inoltre coassicurate le spese fino al 20% della somma d’assicurazione, per esempio per lavori di sgombero e smaltimento

  • La franchigia è un importo in franchi fisso a scelta

  • Possono stipulare l’assicurazione terremoti i locatari, i proprietari di abitazione e i proprietari per piani

  • Non è prevista un’intensità minima del terremoto

Svizzera regione sismica

I ter­re­mo­ti in Sviz­ze­ra sono rari. Tut­ta­via se­con­do uno stu­dio del PF di Zu­ri­go non esi­ste una re­gio­ne a ri­schio zero. I ter­re­mo­ti sono im­pre­ve­di­bi­li e rap­pre­sen­ta­no la ca­ta­stro­fe na­tu­ra­le con il mag­gior po­ten­zia­le di­strut­ti­vo. Se oggi do­ves­se ri­pe­ter­si il più gra­ve ter­re­mo­to do­cu­men­ta­to in Sviz­ze­ra, quel­lo di Ba­si­lea del 1356, fa­reb­be di­ver­se mi­glia­ia di mor­ti e pro­dur­reb­be dan­ni per 100 mi­liar­di di fran­chi. Più la re­gio­ne è den­sa­men­te abi­ta­ta, mag­gio­ri sono i dan­ni.

Conseguenze finanziarie significative e danni per miliardi

In Sviz­ze­ra l’as­si­cu­ra­zio­ne con­tro i ter­re­mo­ti non è ob­bli­ga­to­ria. Il Pool svizzero per la copertura dei danni sismici, di cui fan­no par­te 17 as­si­cu­ra­zio­ni sta­bi­li can­to­na­li, ero­ga un im­por­to che può ar­ri­va­re ai 2 mi­liar­di di fran­chi per even­to si­smi­co, tut­ta­via al mas­si­mo due vol­te l’an­no. E an­che in que­sto caso si trat­ta di pre­sta­zio­ni vo­lon­ta­rie. In caso di si­ni­stro non si ha al­cun di­rit­to di ri­ce­ve­re le pre­sta­zio­ni. In caso di ter­re­mo­to, in­fat­ti, i pro­prie­ta­ri e i lo­ca­ta­ri non ven­go­no ri­sar­ci­ti per i dan­ni allo sta­bi­le e alla mo­bi­lia do­me­sti­ca op­pu­re ri­ce­vo­no ri­sar­ci­men­ti solo par­zia­li. Un’as­si­cu­ra­zio­ne ter­re­mo­ti è per­ciò un aspet­to im­por­tan­te del­la gestione dei rischi per ogni pro­prie­ta­rio o lo­ca­ta­rio. La Mo­bi­lia­re, as­si­cu­ra­to­re lea­der nel ramo cose, of­fre un sistema di coperture unico nel suo genere.

Ben protetti con la copertura di base e la copertura estesa

L’as­si­cu­ra­zio­ne ter­re­mo­ti del­la Mo­bi­lia­re per pri­va­ti è di­spo­ni­bi­le in due ver­sio­ni.

La copertura di base con som­ma d’as­si­cu­ra­zio­ne fis­sa for­ni­sce un aiuto immediato in modo ra­pi­do e sen­za com­pli­ca­zio­ni, ad esem­pio per le ri­pa­ra­zio­ni ur­gen­ti allo sta­bi­le e per le spe­se di pri­ma ne­ces­si­tà, come si­ste­ma­zio­ne in ho­tel, ac­qui­sto di abi­ti e smart­pho­ne.

La copertura estesa am­plia la co­per­tu­ra di base e com­pren­de la dif­fe­ren­za fino alla somma d’assicurazione al valore totale sia per lo sta­bi­le (an­che pro­prie­ta­ri per pia­ni) sia per la mo­bi­lia do­me­sti­ca. La co­per­tu­ra al va­lo­re to­ta­le co­pre il ri­schio fi­nan­zia­rio, in par­ti­co­la­re quan­do l’a­bi­ta­zio­ne è fi­nan­zia­ta da ter­zi. Per­ché in caso di di­stru­zio­ne il de­bi­to ipo­te­ca­rio ri­ma­ne in es­se­re.

La nuo­va so­lu­zio­ne as­si­cu­ra­ti­va del­la Mo­bi­lia­re con­sen­te di co­pri­re il ri­schio ter­re­mo­ti in base alle pro­prie esi­gen­ze. In caso di do­man­de, la vostra agenzia generale sarà lie­ta di for­nir­vi una con­su­len­za.