Come diventare proprietario di una casetta da giardino?

Una casetta da giardino è sempre stata il vostro sogno? Scoprite qui come realizzarlo

State pensando di costruirvi in autonomia una casetta da giardino? Scoprite qui quali sono le disposizioni di cui tenere conto e come evitare problemi con i vicini.

L’odore di vernice fresca e di abete sono inebrianti, e con orgoglio state ammirando il risultato delle dure fatiche degli ultimi giorni: una bella casetta da giardino. È da tanto che sognate una soluzione per riporre in perfetto stile i vostri attrezzi da lavoro, ma l’entusiasmo viene presto rovinato dal vicino che vi chiede da sopra la recinzione: «Ha chiesto l’autorizzazione per quella reggia nel giardino?» Accidenti! Non credevo servisse...

Ottenete una licenza edilizia prima di iniziare i lavori

La licenza edilizia non è necessaria per capanni degli attrezzi mobili, la cuccia del cane o la casetta da giardino dei bambini. In ogni caso, poiché le norme variano a seconda del luogo in cui si risiede, è sempre opportuno chiarire con l’amministrazione comunale le disposizioni vigenti nella vostra località e nel vostro Cantone circa l’obbligo di ottenere un’autorizzazione.

Veniamo in pace

Ci sono alcuni accorgimenti da adottare affinché i lavori per la costruzione della casetta da giardino non disturbino troppo la quiete dei vicini. Innanzitutto informateli per tempo dei vostri piani. In caso di progetti non soggetti ad autorizzazione occorre comunque tenere presente che va rispettata una determinata distanza dal confine con il terreno dei vicini. In generale, è consigliabile informarsi sulla legislazione cantonale e comunale in merito.

Capanno per gli attrezzi o sala per le feste?

La prima decisione da prendere prima di iniziare i lavori riguarda la destinazione della casetta da giardino: volete farne un capanno per gli attrezzi, un secondo soggiorno o una sala fitness? In base all’utilizzo per cui propenderete e allo spazio a vostra disposizione alcuni materiali e stili di costruzione saranno più adatti di altri.

Sharing is caring

Prima di acquistare un nuovo attrezzo, chiedete ai vicini se qualcuno di loro è disposto a prestarvi il loro. Oppure valutate la possibilità di organizzarvi con il vicinato: se siete in tanti ad avere un giardino può convenire acquistare alcune costose attrezzature una sola volta per poi prestarvele a vicenda. Avete appena acquistato attrezzi da giardino nuovi di zecca? Allora non dimenticate di adeguare la somma assicurata della vostra assicurazione mobilia domestica.

Buono a sapersi: se costruite un capanno per gli attrezzi mobile, la casetta da giardino è coperta dall’assicurazione mobilia domestica come «costruzione mobile». Se la costruzione è permanente, l’assicurazione idonea in questo caso è l’assicurazione stabili. Anche in questo caso si consiglia di verificare le disposizioni specifiche per la vostra località e il vostro Cantone.

Que­sto la po­treb­be in­te­res­sa­re