Terremoto – un rischio da prendere sul serio anche in Svizzera

Come assicurarsi correttamente contro un terremoto in Svizzera

Anche in Svizzera la terra può tremare improvvisamente e causare danni gravissimi. Per questo è ragionevole assicurarsi contro le conseguenze economiche di tali eventi. 

In Svizzera i forti terremoti sono rari, presentano però anche qui un notevole potenziale distruttivo. Tutti i beni, compresa la casa, possono essere inclusi nell’assicurazione mobilia domestica, anche separatamente, mediante una copertura supplementare. Buono a sapersi: in caso di danno da terremoto l’assicurazione subentra in ogni caso, indipendentemente dall’intensità del sisma.

Stabili: copertura di base

Dopo un terremoto, i muri o il tetto sono danneggiati e vanno riparati. Subentra allora la copertura di base, erogando il denaro per le riparazioni urgenti. L’importo arriva fino alla somma assicurata concordata nella polizza – lo stabile è assicurato solo parzialmente.

Stabili: estensione della copertura

Chi desidera una copertura al valore totale del proprio stabile, può assicurarne il valore intero. Questa soluzione è indicata soprattutto nel caso in cui si tratti di una proprietà abitativa finanziata da terzi. Il debito ipotecario continua infatti a sussistere anche se l’immobile è stato distrutto dal terremoto.

Mobilia domestica: copertura di base ed estensione della copertura

Anche nella copertura di base per la mobilia domestica viene concordata l’assicurazione di una somma fissa. L’assicurazione subentra fino a concorrenza di tale somma, assumendo i costi per le prime necessità, come indumenti, cellulare o soggiorno in albergo. La copertura di base della mobilia domestica può essere estesa ai beni mediante una copertura al valore totale.

Ulteriori coperture

Oltre alla distruzione e al danneggiamento di stabili e mobilia domestica, è assicurata anche la sostituzione di oggetti venuti improvvisamente a mancare in seguito al terremoto. Ad esempio, se la casa è stata saccheggiata o singoli oggetti non sono più rintracciabili. Inoltre, i costi di sgombero e smaltimento sono coassicurati fino al 20 percento della somma assicurata.