Guida sicura per i motociclisti

I corsi di guida per la sicurezza nel traffico stradale convengono due volte

Quando si ripone in cantina l’attrezzatura da sci e compaiono le giacche di pelle, significa che la stagione motociclistica è iniziata. Poiché i motociclisti sono più a rischio degli automobilisti, sono indispensabili un buon abbigliamento protettivo e uno stile di guida prudente. Scoprite come i diversi corsi di perfezionamento possono contribuire ad una guida sicura.

Un’auto sbuca dal nulla. Mentre state eseguendo la manovra di sorpasso, qualcuno si immette da una strada secondaria. L’automobilista non vi ha visti dietro l’autopostale. In quel momento avete ancora la possibilità di evitare un incidente, con una reazione rapida e sicura.

Su una moto si è più esposti ai pericoli stradali rispetto a quando si guida un’auto. Secondo l'UPI (Ufficio prevenzione infortuni), il rischio di infortunio è circa 50 volte superiore rispetto a quello degli occupanti di un’auto. Per questo motivo una guida sicura e un buon equipaggiamento protettivo sono molto importanti.

Evitare incidenti – allenarsi alla sicurezza

Guidate in modo previdente. Pensate sempre dal presupposto che gli altri utenti della strada potrebbero non vedervi e siate pronti a reagire di conseguenza. In un’emergenza anche solo pochi millisecondi sono decisivi perché un incidente si verifichi o meno.

Per poter reagire in modo rapido e sicuro, molte organizzazioni offrono corsi di formazione per la guida sicura. In questi corsi si praticano situazioni potenzialmente pericolose per un motociclista come le curve o la posizione inclinata. Secondo Jürg Erb, esperto di sinistri della Mobiliare, la frenata è un elemento fondamentale: «Abbiamo constatato che molti incidenti accadono a causa di un’errata frenata da parte del motociclista.»

Fattori decisivi come lo spazio di frenata e la distanza di sicurezza vengono spesso sottovalutati e vengono quindi trattati durante i corsi, come anche i pericoli agli incroci e il corretto comportamento nel traffico stradale.

Stayin‘ Alive

Secondo le statistiche UPI, ogni anno in Svizzera muoiono 50-60 motociclisti, a cui si aggiungono circa 1000 feriti gravi. Per contrastare queste cifre spaventose, l’UPI ha lanciato la campagna Stayin’ Alive. I video seguenti illustrano in modo divertente e informativo aspetti importanti per la sicurezza dei motociclisti:

Equipaggiamento, abbigliamento protettivo di buona qualità, moto giusta

Identificare ed evitare i pericoli agli incroci

Evitare errori durante le frenate, reagire correttamente nelle situazioni d’emergenza

Guida difensiva, distanza corretta

Divertimento in curva senza inutili rischi

Qui trovate ulteriori consigli pratici per una guida prudente in moto.

Risparmiare sui premi

La Mobiliare premia il vostro stile di guida sicuro e vi regala un buono di 100 fran­chi per un corso di guida sicura. Dopo il corso, inoltre, beneficiate di sconti speciali. Inoltre, riduciamo il premio se la vostra moto o il vostro scooter è dotato di un sistema antibloccaggio (ABS). Perché questo può salvarvi da un incidente: «Quando ci si spaventa, si tira automaticamente il freno. Se si tira troppo forte sul freno anteriore, la ruota senza ABS scivola via e ci si ritrova per terra», spiega Jürg Erb.

Mag­gio­ri in­for­ma­zio­ni